sabato 19 gennaio 2013

SENZA CUORE

E' il diciannove gennaio duemilatredici.

E' il primo giorno in cui non ho più a fianco la mia Niner.

La mia Air 9 Carbon bianca e nera, la mia prima 29er, la mia compagna in Sardegna, in Liguria, alla Transalp, alla Roc, al Sella Ronda.

Se ne è andata senza salutarmi, nelle mie mani solo un pò di stupidi biglietti da 100.

Non dimenticherò mai i meravigliosi momenti assieme:

Il primo giorno ad Arenzano su strada per capire cosa fosse una 29.
La prima volta a Celle in gara, sotto il diluvio.
L'ultima interminabile ora scendendo dal Gennargentu al Rally di Sardegna mentre tiravo Codony per un risultato per me strepitoso.
I giorni della Transalp con Loca, ogni ora, minuto, secondo di allora.
Il podio M4 in Coppa Liguria.
Il 6 maggio alla Maxei e il segno rimasto sull'orizzontale a ricordarmelo.
Le scalate record all'Invernieux.
Le due Roc quest'anno, quando ho capito che potevo farcela di nuovo.
Le infinite volte a Roasio, io e lei, soli.

Sono senza cuore, ma non sapevo neanche dove tenerla. E a star ferma soffriva.

Ciao compagna di due degli anni migliori. Grazie.




3 commenti:

  1. ride in peace Air 9 carbon
    tra le mani di un signor nessuno
    ma ce ne faremo una ragione
    perche' noi crediamo nella Raven

    RispondiElimina
  2. ah ah ah quanto hai fatto la prima foto alla nina
    io non avevo ancora la mia prima MTB !!!
    biker si nasce.....

    RispondiElimina